AMBULANTI, CAVALLARI (LEGA): RAGGI LIBERI ROMA DAGLI ABUSIVI

0 0
Tempo di lettura:57 Secondi


“Virginia Raggi taglia con l’accetta duemila posti di lavoro nella Capitale. E lo fa invocando il decoro in città: è uno scandalo, una follia a 5 stelle che affama duemila famiglie romane di ambulanti e spalanca le vie del migliore commercio capitolino all’abusivismo più incontrollato. La sindaca dichiari guerra a chi deturpa Roma con merci contraffatte buttate per terra e agli irregolari, invece di togliere il pane sotto ai denti a chi lavora in maniera onesta, con licenze regolari e paga le tasse”.

Lo dichiara, in una nota, Enrico Cavallari, vicecoordinatore regionale della Lega, in merito al regolamento del commercio su area pubblica presentato stamani in Campidoglio.

“Roma deve liberarsi quanto prima della Raggi, non degli ambulanti regolari – aggiunge Cavallari – Un sindaco che toglie il lavoro e il sostentamento a duemila padri di famiglia non è degno di rimanere in carica un giorno di più. Dalla Tuscolana, fino a ponte Milvio e a Ostia, 60 posteggi verranno di fatto eliminati tra rotazioni, posti fissi e giornalieri: un crimine ai danni di chi lavora onestamente sotto al sole, alla pioggia e al gelo”.

Roma, 5 febbraio 2018

Redazione

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.