MUNICIPIO XIII, CAVALLARI: INSULTI A TERREMOTATI ABRUZZO, SI DIMETTA CONSIGLIERA ARDOVINO 


«”Abruzzesi, rimediate alla cantonata presa altrimenti buone baracche sotto alla neve a tutti!” La consigliera pentastellata del Municipio XIII, Angelica Ardovino, prosegue ostinata ad offendere e insultare i terremotati dell’Aquila nella sua campagna elettorale a favore della candidata del M5S. Dapprima sui social, oggi ha ribadito il concetto nell’aula consiliare del Municipio: davanti ai consiglieri di opposizione e ad una folta rappresentanza di cittadini, che ne reclamavano le dimissioni nel corso di una commissione pubblica, la Ardovino ha improntato movimenti di samba ritmando i cori di protesta. Una scena squallida, irrispettosa e indecente.

Un amministratore pubblico che profana il suo mandato in questa maniera deve rassegnare le dimissioni a strettissimo giro».

Lo dichiara, in una nota, il consigliere municipale Enrico Cavallari.

«La Ardovino se ne torni a casa, chieda scusa immediatamente ai terremotati insultati nel pieno del loro dramma e poi ai cittadini sbeffeggiati oggi in aula.

Poi continuasse pure la sua becera campagna elettorale per il M5S: sicuramente farà perdere alla candidata Marcozzi tanto, tanto consenso».

Lascia un commento