CONCORSONE, CAVALLARI: HO CHIESTO A MINISTRO BONGIORNO PROROGA GRADUATORIE 3375 IDONEI

CONCORSONE, CAVALLARI: HO CHIESTO A MINISTRO BONGIORNO PROROGA GRADUATORIE 3375 IDONEI
0 0
Tempo di lettura:1 Minuti, 13 Secondi

“Ho scritto questa mattina al ministro della Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, affinché attivi i necessari interventi normativi per prorogare l’efficacia delle attuali graduatorie del Concorsone di Roma Capitale per il tempo necessario al completamento del turnover.

Il Campidoglio, attualmente, ha un trend di pensionamento annuale che sfiora i 1.200 dipendenti, destinato ad aumentare con l’introduzione di “quota 100” da parte dell’attuale Governo: i 3.375 idonei, presenti nelle 22 graduatorie del maxiconcorso da me bandito nel 2010, prossime alla scadenza, sono sicuramente in grado di soddisfare in maniera più che soddisfacente l’esigenza di nuovo personale”.

Così, in una nota, Enrico Cavallari, consigliere della Regione Lazio e già assessore alle Risorse umane di Roma Capitale.

“L’attuale quadro normativo e un orientamento giurisprudenziale ormai consolidato, suggeriscono, come regola generale da seguire per la copertura dei posti vacanti, quella di ricorrere allo scorrimento delle graduatorie concorsuali ancora efficaci prima di procedere all’indizione di un nuovo concorso – aggiunge Cavallari -. Peraltro, l’attivazione ex-novo di costose procedure concorsuali, per durata e complessità, non permetterebbe l’impiego di nuovo personale prima di tre anni”.

“Gli uffici capitolini sono sempre più carenti di risorse, i municipi vivono sull’orlo del collasso: il Campidoglio convochi a stretto giro gli idonei, compresi i diversamente abili anch’essi con graduatorie aperte, e impegni questi lavoratori giovani e qualificati, per dare nuovo slancio ad una macchina amministrativa che cade a pezzi” conclude Cavallari.

Roma, 14 marzo 2019

Redazione

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.