SCUOLA. ROMA, CAVALLARI: CAMPIDOGLIO METTE A RISCHIO 2.500 LAVORATORI

Roma, 30 mag. – “Dal prossimo 19 giugno, nei nidi e nelle scuole dell’infanzia di Roma, l’assistenza ai servizi ausiliari che, da oltre vent’anni, e’ garantita dalla Multiservizi, passera’ ai Municipi. Questo significa che, da oggi, gli stessi Municipi avranno meno di 20 giorni per indire una gara volta a sopperire al grave disservizio procurato dalla incapacita’ di
programmazione del Campidoglio. Tutto cio’ a grandissimo discapito del servizio che verra’ affidato a chi non lo ha mai gestito nelle scuole di Roma, almeno dagli ultimi vent’anni a questa parte, procurando disagi ai bimbi e a migliaia di famiglie.
Inoltre, e’ tempo che il sindaco Raggi prenda posizione sul contesto surreale che mette a grave rischio l’impiego per oltre 2500 lavoratori della Multiservizi su cui il Comune di Roma rischia di aprire un fronte di gravissima emergenza sociale. Con la grande incognita, peraltro, di cosa accadra’ a settembre alla riapertura delle scuole”.
Cosi’ in un comunicato il consigliere della Regione Lazio, Enrico Cavallari (Udc).(Comunicati/Dire)

Lascia un commento